Avviso Pubblico

La categoria

30/07/2022

COMUNE DI ROGLIANO

(PROVINCIA DI COSENZA)

 

SETTORE SOCIO-CULTURALE
Tel. 0984/961001 . Int.5.1/2
Mail: socioculturale@comune.rogliano.cs.it/ socioculturale.rogliano@asmepec.it

AVVISO PUBBLICO

PER LE ISCRIZIONI ALL'ASILO NIDO COMUNALE (anno educativo 2022/2023)

SI RENDE NOTO

che sono aperte le iscrizioni all'Asilo Nido Comunale per l'anno educativo 2022/2023 per tutti i bambini di età compresa tra i 15 mesi compiuti e i 3 anni non compiuti.

Per essere ammessi al Nido debbono essere soddisfatte le seguenti condizioni:
1. Età compresa tra i 15 mesi compiuti e i 3 anni non compiuti;
2. Residenza nel Comune di Rogliano di almeno un genitore (o soggetto affidatario).

Le domande dovranno essere redatte sull’apposito modulo reperibile sul sito internet del Comune di Rogliano, o presso il Settore Socioculturale, e dovranno pervenire al servizio Protocollo del Comune a mano, oppure inviate per posta elettronica certificata all’indirizzo: protocollo.rogliano@asmepec.it, entro il 22 agosto 2022, a pena di esclusione.

Nel caso in cui il numero delle domande d’iscrizione sia maggiore del numero dei posti disponibili, si formerà una lista d’attesa d’accesso, ordinata secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande al protocollo.

Le ammissioni, regolarmente accettate, vengono effettuate nel mese di settembre in corrispondenza della data stabilita per l'apertura del nido.

Il Responsabile

Dott.ssa Ines Petrassi

Documentazione:

Avviso Pubblico

→ Domanda

indietro

Ultimenotizie

Bandi di gara

News in primo piano

Bandi di gara

Bando pubblico riservato alle imprese filiere di autobus.

Avviso Pubblico

News in primo piano

Avviso Pubblico

Per le iscrizioni all’asilo nido comunale (anno educativo 2022/2023) si rende noto che sono aperte le iscrizioni all'Asilo Nido Comunale per l'anno educativo 2022/2023 per tutti i bambini di età compresa tra i 15 mesi compiuti e i 3 anni non compiuti.

Solidarietà e servizi

News in primo piano

Solidarietà e servizi

I beneficiari del reddito di cittadinanza, impegnati nei progetti di utilità collettiva (PUC), saranno a servizio della comunità per rispondere alle sempre più crescenti necessità di anziani, disabili e più in generale portatori di fragilità. 

torna all'inizio del contenuto